lunedì 11 maggio 2015

Verde verticale: come costruire una fioriera con i pallet

Verde verticale
Sfogliando le riviste, guardando la televisione, girando per la città si può notare come il verde verticale stia prendendo sempre più spazio nei terrazzi e nei giardini. Questa soluzione nasce dalla volontà di coltivare anche in situazioni di spazio ridotto. Il verde verticale,lo dice la parola stessa, si sviluppa verso l'alto, occupando poca superficie calpestabile. 
Le specie vegetali che si possono coltivare in queste strutture sono molteplici: ortaggi (orto verticale), annuali, perenni, bulbose.

Verde in città
In città, dove per sfortuna non tutti hanno un giardino, questa soluzione viene utilizzata con grandi risultati. Se in ogni balcone ci fosse un pò di verde.. Trasformare un balcone poco sfruttato in uno spazio piacevole, in una nuova stanza da vivere durante la bella stagione è davvero semplice. 

Fioriera verticale riciclando pallet
In questo post troverete un semplicissimo progetto per il vostro terrazzo, realizzato recuperando dei vecchi pallet. 
In questo caso ho dovuto tagliare il pallet perchè avevo a disposizione solo 47 cm (ma se avete spazio lasciatelo intero). 
Il principio è quello di sfruttare il retro del pallet chiudendolo con delle assi di legno (ricavate sempre riciclando bancali), in modo da creare degli spazi dove inseriremo i nostri vasi o coltiveremo direttamente.
Attenzione: nel caso decideste di coltivare direttamente senza utilizzare vasi, ricoprite l'interno del cassetto con uno strato isolante in modo da non far marcire il legno.

Video tutorial
Nel video troverete i passaggi fondamentali della costruzione:




Contattami per avere anche tu una nuova stanza verde
COMPILA IL MODULO DI CONTATTO IN ALTO A DESTRA 
OPPURE andreatelefono90@gmail.com

Come creare una fioriera con i pallet

Ecco una soluzione ideale per fruttare al massimo il tuo giardino. 
Utilizzare un pallet come struttura di contenimento per sviluppare in verticale il tuo terrazzo.
Le soluzioni per arrivare ad un buon lavoro sono diverse, tutte molto efficaci. 
in base allo stile che si vuole ottenere si può optare per una o l'altra. 
In molti preferiscono lasciare il legno a vista (utilizzare impregnante per evitare che il legno si rovini a causa delle intemperie), altri invece lo colorano a piacimento. 





Per gli appassionati del fai da te ho creato una guida per poter sviluppare il progetto a casa vostra!



 Per ricevere gratuitamente le istruzioni dettagliate o avere un disegno personalizzato per il vostro terrazzo scrivetemi attraverso il modulo di contatto!